Pagine

Considerazioni sul Copyright:

Considerazioni sul Copyright:
Tutto ciò che scriviamo non ci appartiene, perché appartiene già all'Universo e non c'è NESSUNO che se ne può attribuire la paternità.

Il nostro materiale siete liberi di riprodurlo, diffonderlo, interpretarlo, fraintenderlo, distorcerlo, alterarlo, potete copiarlo citando la fonte oppure pretendere di esserne voi gli autori, senza bisogno di chiedere il consenso.


mercoledì 11 gennaio 2023

La Verità è solo dentro di te

 


Mi sono imbattuta in un video catastrofico, l'ennesimo, e mi sono incuriosita per cui sono entrata nel canale da cui proveniva. L'immagine che vedi sopra l'ho "screenshottata" perchè mi è saltata all'occhio la falsità dell'anteprima: le vedi le due ragazze a sinistra? Sono uguali in entrambi i video ed erano anche in altre anteprime...

Che c'è di male se si aggiunge qualche "elemento"? In fondo l'immagine sotto senza le ragazze è diversa e anche la posizione geografica...

Ufficialmente si chiamano "crisis actor": attori che recitano il loro copione e che si sono trovati in diverse parti del mondo a subire attentati, catastrofi naturali, a gennaio 2020 andavano "di moda" i cinesi che crollavano di colpo a terra per strada....

In questo caso nemmeno sono attrici, si tratta solo di un fotomontaggio, ma il senso del messaggio che vorrei passarti è questo:

in questo mondo fatto di immagini sensazionalistiche, dove nei film possiamo vedere mostri e alieni realistici tanto da spaventare davvero, possiamo fidarci di quello che viene messo in giro sui mass media?
Non mi riferisco solo alla tv, i social sono un ottimo strumento per diffondere notizie false.

In questi ultimi due anni c'è stato uno stravolgimento della "realtà" per cui molte persone che prima vivevano "normalmente" si sono trovate a vedere il marcio di questa società, o meglio un'accentuazione del marcio perchè non è che improvvisamente sono diventati cattivi alcuni, lo sono sempre stati e alcune persone hanno approfittato di questo smarrimento per ingigantire il loro ego comportandosi da "pifferai magici" ...

Tutto ciò che è accaduto è servito per "risvegliare delle coscienze", chi come me era già risvegliato ha semplicemente affrontato le proprie resistenze residue e sostenuto chi ha tolto il velo dell'illusione, in modo più o meno pacifico perchè siamo pur sempre umani ☺

La narrativa è cambiata, ora il nemico non è più un esserino invisibile (che non è vivo ma misteriosamente si comportava come se lo fosse con tanto di orari di uscita e pericolosità da seduti o da in piedi ahahaha) ma il clima o cosa mangiare...

Sì perchè stanno spingendo sugli insetti e mi fa un po' riflettere che persone che non hanno problemi a mangiare pezzi di animali morti o pezzi di animali morti inseriti nell'intestino (salame) o insetti di mare (gamberi ed astici) ora si battano il petto per dichiarare di rifiutarsi di mangiare insetti....

Qual è il problema? Possono mai venire a casa tua a costringerti a mangiare gli insetti? Mangi animali morti già senza costrizione alcuna non vedo dove sia il problema per te... o forse non bevi o mangi nulla che contenga la cocciniglia? Se si vuole fare una scelta di Coerenza e di Etica forse bisognerebbe smettere di mangiare anche gli altri Animali e non "preferirne alcuni piuttosto che altri" solo perchè siamo abituati così...

Io credo che ci sia bisogno un attimino di fermarsi e guardarsi dentro: se a qualcosa sono serviti questi ultimi due anni dovrebbero essere serviti a dare il vero valore a ciò che davvero ha valore:
non ci dimentichiamo che ci sono stati dei mesi in cui vicini e parenti si guardavano con sospetto, chi non ha voluto violare il proprio corpo in nome della propria intelligenza è stato sbeffeggiato e gli è stato impedito di lavorare, spostarsi con i mezzi pubblici, mangiare al ristorante, etc etc. 
Ora che hanno capito che non funzionava perchè siamo in troppi ad essere svegli hanno cambiato il gancio per catturare attenzione ed energia.

Vogliamo veramente andare dietro a tutte le notizie catastrofiche che tirano fuori di tanto in tanto? 
O vogliamo renderci piuttosto conto che NULLA dall'esterno può farci del male, siamo sempre e solo noi con i nostri pensieri e le nostre emozioni che modifichiamo la nostra realtà e ci autoinfliggiamo sofferenza? 

Ciò che conta non è ciò che succede (o dicono che succede perchè scambiamo ciò che vediamo attraverso gli schermi per reale) ma come reagiamo ... come re-agiamo...

La Verità è dentro di noi, non cerchiamola fuori, lasciamo perdere i "profeti" che pur di continuare ad avere discepoli sono sempre lì a prospettare futuri catastrofisti e distopici, lasciamo perdere i "profeti" che litigano tra di loro pur di avere un po' di risonanza, non è più il tempo di scoprire le malefatte dei cattivi: è il tempo di costruire, è il tempo di trovare la propria strada e percorrerla con Consapevolezza, è tempo di ascoltare la propria Verità ❤

Marinella


 

mercoledì 2 novembre 2022

Liberiamoci dalle nostre stesse gabbie


  "Io mentre faccio la mia stupida giornaliera camminata per la mia stupida salute fisica e mentale" ahahahah

Trovo illuminante questo meme oltre che divertente: quante volte ci costringiamo a fare ciò che non vogliamo perchè "ci hanno detto che fa bene o che è giusto farlo"?

Sarebbe il caso di iniziare a fare solo ciò che ci fa stare bene a prescindere da tradizioni e prescrizioni, l'unico guru da seguire è dentro di noi ❤

Felice Libera Scelta

Marinella

venerdì 2 settembre 2022

La pioggia è solo la pioggia

 


Stamattina mi sono svegliata col suono della pioggia e sarà che quest'estate non ho sopportato tanto il caldo ho provato una gradevolezza unica nell'ascoltare il borbottio dei tuoni...

Si dice che come esseri umani siamo portati ad ascoltare e farci catturare di più dalle brutte notizie che dalle belle perchè in tempi preistorici era più importante sapere se c'erano in giro "bestie feroci" o bacche velenose piuttosto che il vicino di grotta che ha visto un bel tramonto o è stato in buona compagnia...

...andrebbe anche bene preoccuparsi quando è necessario, quindi in realtà occuparsi quando c'è da risolvere qualcosa, ma in questi ultimi quasi 3 anni sembra che non ci sia più spazio per la Bellezza della Vita e della Natura...

Sarà che i mass media hanno volutamente messo l'accento ed inventato baggianate ad hoc per terrorizzare l'umanità, ma ad un certo punto bisognerebbe anche fermarsi un attimo, zittire l'amigdala (che si attiva in caso di pericolo per mettere in atto il programma attacco-fuga) e ricominciare ad avere pensieri propri, non indotti da "presunti" guru (ora va di moda dire che quello che si dice l'hanno ascoltato da "esseri" non umani e quindi tutto ciò che dicono è ascoltato ed accettato come oro colato)...

Quando mi godevo il suono della pioggia quindi ho pensato: "Qualche volta un temporale è solo un temporale"....

Hanno fatto sparire dalla mente della gente il ricordo dell'influenza, sostituendo l'influenza con il nome inventato di una malattia inventata perchè così l'hanno convinta a dare il peggio di sè ed avere abitudini e comportamenti non naturali.... 

L'attenzione sugli eventi metereologici non è nuova di quest'anno (ma nemmeno le varie ondate di influenza lo erano, erano solo meno riuscite le manipolazioni) ma sta di certo che da un po' non si parla d'altro che allerta meteo e non esiste più la pioggia normale ma se è prevista pioggia la maggior parte delle persone inizia a rivedere nella mente immagini di eventi catastrofici e quindi basta, non c'è più il pensiero "che bellezza la Natura", ma "oddio moriremo tutti"...

Potrei continuare a lungo perchè il modus operandi è applicato anche negli altri ambiti della vita umana: guerre e crisi indotte, reali o meno che siano quando si installa un pensiero attraverso tv ed internet sono poi le persone ad iniziare a vederlo ovunque...

E' solo uno schermo, anche questo dove sto scrivendo e qualcuno mi legge è solo uno schermo, la Realtà è FUORI dagli schermi....

Non esiste più la pioggia normale come non esiste più l'influenza, la percezione di qualcuno è che tutto sia diventato un dramma e che "a settembre (che poi la data si è continuamente spostata, qualcuno ha profetizzato la 3 guerra mondiale a giugno 2022 e a marzo 2022 non avremmo più avuto cibo non si sa bene il perchè) chissà che catastrofi ci aspettano"....

Un po' di leggerezza per favore: la Vita è Bella e siamo sempre e solo noi a crearla, siamo sempre e solo noi proiettando ciò che abbiamo dentro a realizzare il mondo più orrendo che ci sia o il più meraviglioso che ci sia  (il nostro mondo non quello di tutti, ognuno si crea il suo)...

Sarà che la conoscenza pregressa dell' Igiene Naturale e la consapevolezza che siamo Anime immortali in viaggio temporaneo in un corpo a tempo hanno fatto si che tutte le "storie" (ufficiali e non) non mi hanno spaventato e a gennaio/febbraio 2020 e nei mesi a seguire cercavo di tranquillizzare tutti ricevendo insulti e ringraziamenti, sarà che ero "complottista" quando molte persone ancora non conoscevano il significato di questa parola, ma ancora adesso non riesco a capire come mai si passa da una paura all'altra, da una paranoia all'altra senza fermarsi un attimo a riflettere... anzi sembra quasi che alcune persone ci provino un gusto (macabro e masochista) quando trovano articoli o notizie che avallano le loro teorie carastrofiste per il futuro.

Ho imparato a mie spese che non si può e non si deve cercare di convincere o cambiare nessuno perchè ognuno deve fare la sua esperienza, se impediamo ad un bimbo di scottarsi con la fiamma di un fiammifero rischia di scottarsi in modo peggiore perchè non fa esperienza di cosa sia il fuoco, ma non smetterò di "avvertire", non smetterò di condividere la mia fiducia nella Natura, nell'Universo, nella Vita, sperando che sempre più persone si accorgano una mattina che la pioggia è solo pioggia....

Non fidatevi di nessuno, nè della tv nè dei santoni canalizzati, nè di me.... 

Ascoltate la voce del vostro Cuore: la verità è dentro di voi ❤

martedì 23 agosto 2022

La Luce non ha paura del buio

La Luce non può aver paura del buio, anche perché il buio non esiste … 
il buio è solo l’assenza della Luce.

Quando operiamo nella Luce con intenti di Cuore nulla di brutto può capitarci.

Quando concentriamo le nostre Energie è fondamentale rivolgerle al positivo e mai per combattere o negare qualcosa.

Ad esempio se voglio ottenere o mantenere la Libertà è su questo che devo concentrarmi e non sul combattere la tirannia che prova a negarmela.


E’ fondamentale inoltre che il nostro intento rimanga concentrato sul bene comune e sull’equilibrio con la Natura e non su interessi egoici o personali.

Rispettando queste semplici accortezze possiamo operare in serenità senza temere nulla.


Spesso c’è la credenza che ogni pratica spirituale debba essere accompagnata da particolari riti di protezione perché altrimenti chissà quale rischio si corre!

Io credo che questa credenza sia stata insinuata nelle persone da falsi maestri che o in buona fede manifestando tutta la loro insicurezza oppure (peggio ancora) in mala fede con lo scopo di manipolare e tenere i propri “allievi” in uno stato di sudditanza e paura per evidenti motivi di egemonia e di controllo (anche questo in realtà manifesta l’insicurezza del falso maestro).


Una volta mi è capitato di sentire che durante una pratica non si poteva recitare un mantra se il “maestro” non lo autorizzava!

Stiamo parlando di una pratica che nulla centrava con il “maestro” (che neppure era presente) e stiamo parlando di un semplice mantra reperibile ovunque e che chiunque può utilizzare, ma in quel “Centro Olistico” senza l’autorizzazione del “maestro” non si poteva!

Mi è capitato poi di sentire che esistono “maestri” che assegnano (previo compenso economico ovviamente) dei mantra personalizzati che non possono essere divulgati.


Come è possibile non vedere l’egocentrismo, la manipolazione e l’intento del controllo del cosiddetto “maestro” in tutto questo?

Egocentrismo, manipolazione e controllo non possono esistere in un percorso di Crescita Spirituale e se sulla nostra strada troviamo personaggi del genere, forse è solo per farci Risvegliare, lavorare sulle nostre insicurezze e farci prendere definitivamente Consapevolezza di Essere Divini.

Qualsiasi tecnica energetica ed olistica non può agire per il male o per l’oscurità semplicemente perché se il nostro intento non viene dal cuore, ma viene dalla mente ed è inquinato dalla paura o dall’ego automaticamente si annulla e non riusciamo ad accedere al nostro potere Divino, quindi nel peggiore dei casi se non siamo abbastanza centrati o se non pratichiamo correttamente semplicemente non accade nulla (anche se la mente se la può raccontare).


Questo non vuol dire però chiudersi all’esterno, alle nuove informazioni oppure a nuovi insegnamenti … vuol dire solo valutare con senso critico ogni informazione, ogni situazione e filtrare il tutto con la nostra Esperienza e con il Nostro Sentire.

Siamo Divini, ma spesso ce ne dimentichiamo o forse preferiamo dimenticarcene per essere liberi da ogni responsabilità … in gregge (o seguendo alla lettera le “regole” del “maestro”) ci si può sentire più al sicuro, ma è da soli che si va più lontano sulla propria strada e soprattutto che si sceglie la direzione da seguire.


Lasciamo andare il più possibile le Credenze (nostre ed altrui) e diventiamo più responsabili delle nostre Scelte e del Nostro Sentire … la strada delle nostra Evoluzione passa per il Vivere in Consapevolezza (e quindi senza paura) ogni istante della nostra Vita.


Felice Vita

Salvatore  

mercoledì 3 agosto 2022

Minimalismo e Salute

 


Il minimalismo è un movimento che solitamente si associa alla casa (vivere con pochi oggetti) e l'immaginario comune subito rimanda a case fredde vuote ed asettiche.

Non è così, il minimalismo per me è circondarmi solo di ciò che mi piace e che mi fa stare bene e chi è stato a casa mia potrebbe anche dire che è tutt'altro che minimalista...

Minimalismo significa semplificare, semplificarsi la vita in tutti i campi e quindi anche lasciar andare definitivamente le "manie" mentali soprattutto riguardo lo stato fisico e le malattie.

Ho adorato studiare l'Igiene Naturale perchè ho compreso cos'è la Vera Salute e cosa è la malattia...

Non esiste differenza tra mal di pancia e raffreddore, non esistono influenze anomale o malattie "nuove" : semplicemente il nostro corpo si sta liberando di tossine... come lo fa dipende da quali sono i nostri organi emuntori più forti che si prendono carico di questo "sporco lavoro" ...

Si smette di farsi spaventare da mostri cattivi che ci attaccano dall'esterno e si comprende che tutto ciò che arriva sotto forma di sintomi l'abbiamo generata noi con uno stile di vita poco sano.

La bellezza di capire ciò sta nello smettere di cercare fuori di me la soluzione: se mi assumo la responsabilità di essermi ammalata ho la possibilità di risolverla senza pozioni magiche di nessun tipo...

Tutto ciò però non è conveniente economicamente per chi ha interessi in gioco (l'Igiene Naturale non vende, non crea clienti) e persino in ambito olistico (laddove dovrebbe essere ancor di più preso in considerazione il Benessere delle persone a 360° e non come fa la moderna medicina allopatica che seziona e divide in pezzetti sempre più piccoli e separati come fossimo robot) ci sono persone che diffondono teorie astruse per poter vendere i propri seminari o anche i propri prodotti.

Non è con gocce o erbe che si costruisce la Vera Salute, è con la Consapevolezza e la Conoscenza di sè e della Natura che si vive bene, si dorme bene e non ci si ammala, o meglio quando capita di ammalarsi si comprende il messaggio che ci sta portando e ci si prende cura di sè.

Purtroppo da due anni a questa parte tutto è diventato più evidente, ma invece di esserne felice perchè la Verità viene a galla capita che mi innervosisco perchè vedo ancora troppi che per paura si lasciano circuire ...

Forse il mio compito in questo periodo è imparare a lasciare che ognuno faccia la propria esperienza e liberarmi del mantello del giustiziere...

Siccome io per prima ci sono passata dall'essere ingannata vorrei evitare che capitasse agli altri, ma i miei modi non sono gentili e graziosi in queste occasioni e quindi finisco per vanificare tutto ciò che di buono potrei fare...

Il mio modo "pacifico" è scrivere e se avrò fatto riflettere anche solo te che sei arrivata/o a leggere fino qui sono felice perchè oggi ho fatto la differenza per te...

Poi puoi credere a me o anche no, puoi semplicemente leggere altro o decidere di approfondire l'argomento, la mia azione di decluttering mentale ed emozionale è stata fatta perchè ho espresso il mio pensiero...

Ti auguro di trovare la Tua Verità.

Con Amore

Marinella



domenica 17 luglio 2022

Mi fido più del lupo che del pastore...

 



Wow che bravo, che belle parole, come è evolutivo seguire tutto ciò che dice....

Periodo storico interessante, la maggioranza (spero) delle persone ha visto il "sistema" e capito che c'è da fare altro, c'è da spostarsi altrove, ma ora bisogna stare molto attenti ai falsi profeti...

Quelli che: ci penso io a te, so io come fare per salvarti...

Quanti ne ho visti in questi ultimi 2 anni, tronfi di ego, nascondersi dietro il loro mantello da pecora, nascondendo il bastone da pastore, con la scusa di salvare le pecorelle ingenue dai lupi le indirizza al macello... però con belle parole, accattivanti ed innamoranti...

Si chiamano narcisisti, nella maggior parte si tratta di uomini, ma spesso possono esserlo anche le donne...
Hanno un copione ben preciso da seguire, ogni loro parola non è scelta a caso, il loro unico scopo è circuire persone, attirarle con belle parole e sfruttarle...

Chi casca in questo innamoramento è spesso insicuro/a di sè e delle sue capacità, ma più frequenta il narcisista/guru più si persuade di essere stupida e bisognosa perchè è così che lui la fa sentire...

Ma non la farà sentire stupida con attacchi diretti perchè altrimenti se ne accorge, userà tutte le strategie più infime che conosce e solo se si ha una sensibilità più sviluppata ci si può accorgere...

Il narcisista di fronte alla persona sensibile non ha maschere e lo sa benissimo, ma quando la persona sensibile che si accorge del narcisista cercherà di far vedere la maschera alla o alle vittime del narcisista cosa succede?

"No, assolutamente no, ti stai sbagliando, sei tu che sei egoica, sei tu che sei arretrata, poco evoluta, stai opponendo resistenze al cambiamento necessario" etc etc


Fino poi a quando il narcisista avrà ottenuto ciò che voleva e se ne va (uno di mia conoscenza per esempio ha perfino cambiato città dopo aver esaurito le scorte di vittime) e allora semmai pensassi di dire ad una delle vittime che gliel'avevi detto e l'avevi capito subito negheranno....

In quest'epoca di caduta di sicurezze, di caduta di ciò che non funziona più, il narcisista è pronto a salire sul palcoscenico, drogato di popolarità, alla ricerca di ancelle fedeli che lo adorino per qualsiasi cosa dice e non stiano veramente a capire il significato delle sue parole, ma lo adorino e basta perchè lui sa usare belle parole, evolutive e tu sei solo una che non ha capito nulla, che è ancora in terza dimensione, mentre lui ha già la visione, la mission, vede già il mondo come sarà...

Attenzione ai falsi profeti, ok qualche volta dicono cose giuste, ma bisogna sempre conservare il proprio libero arbitrio e discernere ciò che è giusto o sbagliato per sè...

Non è che se non è incravattato sicuramente dirà cose giuste per me, non è che lui/lei sappiano ciò che va bene per tutti, quella era l'Era dei Pesci, dove c'era bisogno del Maestro, nell'Era dell'Acquario siamo tutti Maestri di noi stessi...

Non cadiamo nelle vecchie trappole, solo perchè è travestito come noi non significa che sia come noi, anzi non lo è affatto....


Marinella

mercoledì 13 luglio 2022

Gli specchi e la fatica di guardarsi dentro

 


 

Ho letto spesso riguardo gli specchi: noi proiettiamo fuori quello che abbiamo dentro per cui guarda l’altro e vedi te ma quanta fatica si fa a comprendere realmente quest’insegnamento.

Quando c’è vera guarigione?

Quando dentro di noi non c’è nulla di sospeso, da risolvere…

e come si fa?

E’ proprio nei momenti difficili che è più difficile affrontare le cose in sospeso…

 

Quando ci capita di litigare con una persona spesso ci lasciamo travolgere dalle emozioni, diciamo cose che non vorremmo mai dire e feriamo chi ci sta di fronte senza renderci conto che quella ferita ce l’abbiamo dentro noi e l’altro sta solo portandocela sotto gli occhi ed a sua volta inconsciamente rivede in noi la sua ferita…

 


Il rischio più grosso qual e?

Farsi travolgere da questo uragano di emozioni, ferirsi ulteriormente a vicenda e poi cosa ci rimane? Una profonda tristezza nel cuore.

 

La vita è evoluzione e questi eventi, questi shock ci servono per fermarci un attimo, guardarci dentro, essere sinceri con sé stessi…

 

Provo a ribaltare la discussione:

se quelle cose che ho detto a lui o a lei le rivolgessi a me che sensazione mi danno?

Sono vere?

Sono io quella che proietto sull’altro?

Accuso l’altro di un atteggiamento che ho?

Se mi metto davanti ad uno specchio e mi ripeto quelle parole che ho detto cosa provo?

 

Caspita sono io lui/lei, sono io che mi comporto così consapevolmente o meno, anzi forse proprio in modo inconsapevole ed è proprio per questo che fa tanto male ammetterlo…

Magari mi comporto così in un altro campo della vita o nei miei stessi confronti, faccio un esempio: mi accorgo che ad un certo punto di una relazione vengo tradita/abbandonata... io cosa o chi tradisco/abbandono? lavoro, hobby, famiglia? io in cosa Mi tradisco/abbandono? non faccio il lavoro che vorrei e quindi mi sono tradita nei sogni che avevo? ecc

 

 Se si riesce ad essere onesti davvero con sè stessi si può comprendere lo specchio, ma è doloroso essere onesti ed ammettere che il litigio che fa soffrire me e l'altro è anche mia responsabilità (anche se in quell'occasione ho ragione) .

E' proprio per questo che alla fine della discussione senti quel dolore al cuore così forte che non ti fa respirare perché sai che sei tu, è la tua ferita, è il tuo lato oscuro che hai cercato di nascondere per anni perché ti fa paura e non lo accetti…

 

Ma se accumuli tutta la sporcizia sotto il tappeto non avrai mai la casa pulita, la tua Anima vuole risplendere e non può farlo con quel tappeto rigonfio e sporco ed ecco che ti mette di fronte allo specchio e più respingi il tuo lato oscuro più è doloroso…

 

Respira profondamente, calma il tuo cuore ed accetta tutto quello che stai affrontando, ma soprattutto accetta quello che sei…

 

solo così potrai Risplendere Anima Luminosa: solo accettando il tuo lato oscuro e rendendoti conto che è parte di te puoi finalmente realizzare quanto sei Unica e Perfetta <3

 


Solo accogliendo quell'ombra brutta e oscura, quelle parti di te che ti fanno schifo, che odi finalmente ti ritrovi completa e dandole le giuste attenzioni scopri il dono che nascondono.

 

Eh sì perchè anche la parte ombra nasconde i nostri pregi, facendo parte di noi ci completa e quando l'accettiamo possiamo finalmente smettere di proiettarla all'esterno e finalmente concentrarci su tutto il Bello e l'Armonia che c'è in noi e proiettando il nostro dentro anche il fuori cambia.

 

E' tutto qui, siamo chiamati a fare "solo" questo...

 

Quando finalmente avremo deposto le armi (parole e giudizi e critiche) vedremo che anche il nemico le ha deposte, perchè in realtà non c'è un nemico, non c'è mai stato.

 

Le gabbie sono tutte esclusivamente dentro di noi, perfino lo schiavo in catene è libero, libero di farsi uccidere per smettere di essere schiavo...

 

esempio un po' forte lo so, ma di fatto finchè non impariamo che tutto ciò che ci manca fuori è perchè noi non ce lo stiamo concedendo e tutto ciò che ci costringe fuori è perchè ce lo autocostringiamo dentro non saremo mai liberi, mai completi.

 

Non è lo stato cattivo che mi costringe a far qualcosa, sono io che glielo permetto dandogli retta....

Non è l'amico, la mamma, il compagno a farci soffrire, sono io che ho una ferita da guarire,

l'amico, la mamma, il compagno sono solo lì a metterci le dita dentro per farmi vedere dov'è che non mi sto Amando...

dov'è che non sono io ma mi lascio trascinare dal senso di responsabilità, dal senso di colpa, dalla mancanza d'Amore, dal giudizio o dalla paura del giudizio altrui...

 

Quando smettiamo di giudicare (rendendoci conto che gli altri non sono altro che la mia proiezione, o meglio mi fanno vedere quella parte di loro che "risuona" con me) succede una cosa meravigliosa:

ci scrolliamo di dosso il peso anche sull'autogiudizio, diamo il permesso all'altro di essere Ciò che E' e quindi automaticamente lo permettiamo anche a noi stessi ed è lì che accadono i Miracoli....

Quando smetto di criticarmi, quando mi dò finalmente il permesso di essere chi sono non esistono più errori, esistono piccoli intoppi momentanei... non esistono più le sfighe ma solo sfide...

 

Arriva la Leggerezza: è andata così... vabbè la prossima volta farò meglio punto....
quella persona si è comportata così male con me, sta soffrendo ed allevia il suo dolore sfogandosi contro di me... chissà quante volte l'ho fatto io in passato, lascio stare e vado avanti...

 

Questo non significa che mi tengo tutto e "sopporto" in amorevole sacrificio: se la persona reitera il suo comportamento la allontano, anche se quando cambia la Consapevolezza dentro noi non è nemmeno più necessario allontanarla, si allontanerà da sola...

Chi è nella rabbia, nell'attacco, in guerra continua col Mondo se non trova appiglio in noi si allontana, spesso in modo inconscio... non trova Amore dentro sè ed ha imparato che provocando ottiene attenzione (non importa che sia attenzione di rabbia, si tratta comunque di Energia) e se non rispondiamo alle sue provocazioni andrà a cercare Amore/Conflitto da qualcun altro...

 

Sarebbe così facile liberarsi dei seccatori, se solo ammettessimo di esserlo noi, per gli altri e per noi stessi...

 

C'è un piccolo grande scoglio da superare: la mente ... fastidiosa e puntigliosa ricorda e ci ricorda tutto, ci tortura con "seghe mentali" quotidianamente, ci fa notare quanto siamo sbagliati noi ma quanto ancor di più sono sbagliati gli altri...

 

Forse siamo arrivati qui dove tutto sembra assurdo, dove il film proiettato dai mass media è sempre più chiaro che è un film perchè finalmente è arrivato il momento di liberarci da questo controllo mentale autoimposto chissà da quante vite...

 


E' tutto talmente portato all'assurdo perchè tutti (chi è pronto) possano finalmente vedere la mano nel burattino e smettano di seguire la trama cercando vendetta verso i burattini, ma comprendendo che non è urlando contro i burattini nè contro la mano che li fa muovere che troviamo noi stessi, ma è muovendoci verso noi stessi...

Torna a Casa, Torna dentro Te

Marinella  ❤




mercoledì 29 giugno 2022

Datti il permesso

 


Buongiorno Anime Belle,

con questa immagine molto carina oggi vorrei porre l'attenzione sul darsi il permesso di lasciar andare.... vi è mai capitato di trovarvi a fare un lavoro o frequentare determinate persone o continuare a dedicarsi ad un hobby o semplicemente avere un'abitudine e non averne più voglia ma continuare ad insistere perchè ci sentiamo quasi costretti, dalla paura del giudizio altrui o ancora più spesso dal nostro stesso giudizio... in napoletano si dice "sembra brutto se non fai la tal cosa" etc etc

E se provassimo invece a fare come questo bimbo?

Se non ci va più quella mela perchè dovremmo continuare a mangiarla? 

Sarà stupendo scoprire che dopo ci sembrerà di esserci tolti una montagna dalle spalle.

Il cambiamento potrebbe essere talmente naturale che il miglioramento ottenuto lo potremo dare per scontato, ma quanto è bello rendersi conto dei risultati ottenuti, quanto è bello togliersi quello zaino pesante e viaggiare leggeri❤️

Felice Leggerezza 

Marinella

venerdì 27 maggio 2022

A chi fai dispetto?

 


Qualche giorno fa ci ho dato un taglio....

Erano diversi mesi che mi stavo facendo crescere i capelli "per protesta" ma ad un certo punto tra mollettine e fermagli mi sono resa conto che il "dispetto" mi si stava ritorcendo contro...

Quindi dopo aver ritrovato il mio stile di oltre 20 anni ormai mi sono trovata a riflettere sull'accaduto:

vi è mai capitato di trovarvi a fare qualcosa convinti di star dimostrando qualcosa di importante a voi stessi ed al mondo intero? 
Smettere di andare in un posto o fare un'attività che vi piaceva solo perchè lì avreste incontrato quella persona che proprio guarda lascia perdere....

Mi è tornato in mente il detto che "arrabbiarsi è come stringere un tizzone ardente sperando che la persona con cui siamo arrabbiati si scotti" ed in effetti è quello che è successo a me ...

Che senso di leggerezza immensa si prova quando smettiamo di fare qualcosa che poteva aver avuto anche il suo senso all'inizio ma che alla fine non ce l'aveva più...

Che senso di liberazione dà il permettersi di essere sè stessi, senza ripicche, senza vendette.... ma poi vendette verso chi?

Dietro la cattiveria c'è sempre e solo un dolore immenso e quando riusciamo ad entrare in empatia con la persona che ci sta facendo del male possiamo veramente e sinceramente provare compassione per lei/lui....

Ok ora però non ditemi che vi spingo al masochismo, compassione sì ma mi allontano da chi mi fa del male....

Lascio la persona libera di essere sè stessa, di esprimere il suo dolore a modo suo, ma lontano da me.... lascio me stessa libera di andar via da situazioni e persone che mi fanno star male....

La Vita è una benedizione ed una Gioia continua, ci facciamo distrarre a volte da ciò che non funziona, dai rimurginii, dalle preoccupazioni, ma se ci fermiamo un attimo e semplicemente RESPIRIAMO ci accorgiamo di quanto è bella la Vita, ricca di vita e motivi per essere felici...

Lasciati la possibilità di cambiare idea, lasciati libera di non ascoltare quelle parolacce "si è sempre fatto così", lasciati libera di scegliere Chi essere e di cosa e di chi ti vuoi circondare....

Sostituisci quel brutto verbo "devo" con "scelgo"... vedi come ti senti, vedi quante cose smetterai di fare e di quante invece ritroverai il gusto....

La vita è anche un bellissimo viaggio, se però abbiamo uno zaino pesantissimo pieno di preoccupazioni e rimorsi non ce la godiamo a pieno....

Felice viaggio in libertà <3




domenica 20 febbraio 2022

Riflessioni sull'Amore

George Orwell scriveva: "Temono l'amore perché crea un mondo che non possono controllare."

La realtà che ci viene proposta è così in effetti, alcuni (da un paio d'anni molti) la vedono, quelli non "incantati" dalle fiabe....

In realtà però nulla di esterno ci controlla o ci teme, è sempre il nostro ego che teme l'Amore e cerca disperatamente di spaventarci perchè in passato ci ha salvato e non conosce altro che ciò che già è accaduto, proiettandolo continuamente nella nostra vita.

Quando ci apriamo al Nuovo, quando lasciamo andare le catene del passato possiamo vedere la realtà per quello che è, più o meno perchè non possiamo comunque prescindere dalla nostra soggettività, ma la cosa più utile e felice che possiamo fare per noi è lasciar andare i libri di storia (personale e non) ed iniziare a scriverla noi la nostra storia.

Cos'è il controllo? Perchè si sente il bisogno di controllare sè stessi o gli altri? Per paura.

Se c'è paura però non c'è Amore e noi siamo Amore, quindi per realizzare la nostra Scintilla è importante vivere in Amore, creando ogni giorno il mondo che ci piace e ci fa stare bene.

Quando siamo in Amore non ci sono dubbi, paure e nulla dall'esterno scalfisce la nostra Certezza, la nostra Verità... 

Il mondo è lo specchio di ciò che abbiamo dentro, l'unico mondo per cambiarlo è ritrovare la parte di pura Luce che è in noi e farla emergere....

Non bisogna cambiare, bisogna solo ritrovare la strada di Casa 

Marinella




mercoledì 26 gennaio 2022

Ambiente protetto o Disagio Sociale ?

Ieri ho sentito parlare di "Ambiente protetto" ed inizialmente non ho capito a cosa si riferisse ... Protetto da cosa ? Protetto in che senso ?

Poi ho capito che "Ambiente protetto" sono altre parole orwelliane introdotte in questo periodo dalla narrativa mainstream.

Chi segue TV e media senza porsi tante domande per "Ambiente protetto" intende un luogo presuntamente protetto dal virus dove accedere solo con il marchio verde e ben mascherati e disinfettati.

Ora anche volendo ignorare le Leggi Biologiche e l'Igiene Naturale e credere quindi al contagio, marchio verde e museruola non proteggono proprio da nulla, ma consolidano semplicemente il Disagio Sociale di chi ci crede.

Avere paura del prossimo, temere un qualsiasi contatto fisico, coprirsi il viso, disinfettarsi continuamente le mani oggi sono considerati comportamenti responsabili, ma in realtà esprimono soltanto un Disagio Sociale grave che porta le persone all'isolamento, alla discriminazione ed alla paranoia.

Ognuno sceglie in cosa credere e come vivere la propria vita, nessuno può imporci cosa pensare, quindi chi decide di vivere credendo alla narrativa ufficiale senza porsi domande e senza ragionare con la propria testa è responsabile degli accadimenti della propria vita.

Personalmente ritengo che rinunciare alla Libertà, alla Gioia di un Abbraccio, a mostrare un Sorriso etc .... sia rinunciare a Vivere .... un vero è proprio crimine contro se stessi.

Felice Vita

Salvatore    


sabato 22 gennaio 2022

Vibrazione d'amore o di paura?


 C'è una fantastica ghiandola nel nostro corpo che crea due tipi di ormoni:
l'ormone della felicità (ossitocina) e l'ormone della paura, dello stress (ADH)....

Il problema è che non può farlo contemporaneamente: o rilascia l'una o l'altro e quindi?

L'ormone della Felicità, dell'Amore è quello che incrementa ed espande i processi del Benessere e dell'Autoguarigione, se viviamo nell'Amore vediamo anche il mondo in Amore, non abbiamo paura di qualcosa di esterno perchè siamo in Pace con noi stessi ed il mondo riflette ciò che è dentro di noi....

Leggere, approfondire e divulgare teorie catastrofiste manda in shock, ci si concentra su presunti futuri distopici, si immagina il futuro come quello che ci hanno proposto nei film e telefilm e vai di cortisolo....

Una persona spaventata è altamente controllabile, è in balìa degli eventi, completamente sradicata e lontana dal contatto col Divino.... 

Una persona spaventata non vede soluzioni, vede solo il mondo peggio di quello che è e tutto perde senso.

Se ci rendiamo conto che diventiamo ciò che mangiamo e che quindi dobbiamo far caso a cosa mettiamo nel piatto, abbiamo la necessità di selezionare anche ciò che leggiamo, che ascoltiamo e che vediamo perchè diventiamo anche quello.

Le teorie catastrofiste sono utili solo a chi le diffonde perchè non ha la capacità di nutrirsi dell'Energia Universale che è dentro di Sè e in Natura e diffondendole attira a sè persone terrorizzate che lo eleggeranno a guru cercando di farsi salvare e così facendo gli doneranno tutta la loro energia.

Riportiamo l'attenzione su di noi, smettiamo di nutrirci di paura e teorie balzane, la Verità in tasca non ce l'ha nessuno, in questi anni abbiamo avuto modo di capire ancor più fortemente che nulla è per sempre (a parte la nostra Anima) e che la sofferenza viene dall'attaccamento...

Proviamo ad accorgerci quando ci lasciamo catturare dalla paura e riflettiamo a quanto ci fa stare meglio un abbraccio piuttosto che temere per il futuro.

Rendiamoci conto una volta per tutte che noi della realtà vediamo solo ciò che siamo e che cogliamo solo alcuni aspetti di quella visibile...

Il futuro non è già scritto: è nelle nostre mani...

Dove vogliamo essere domani? Nell'Amore o nella paura?

Dove vogliamo essere ora? Nella paura o nell'Amore?

Felice Vita 

Marinella

   



giovedì 6 gennaio 2022

DISOBBEDIENZA CIVILE AD OLTRANZA !!!

 "Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci."

 DISOBBEDIENZA CIVILE AD OLTRANZA !!!

"Non si può mai propagare la verità ricorrendo alla violenza. Quelli che credono nella giustizia della propria causa devono possedere una pazienza infinita. Solo chi sia al disopra della disobbedienza criminale o della violenza è idoneo alla disobbedienza civile."

***

"La disobbedienza civile è un diritto innato dei cittadini. Non possiamo rinunciarvi senza cessare di essere uomini."

***

"La disobbedienza civile diventa un sacro dovere quando lo Stato si sia fatto illegale, o, che è la stessa cosa, corrotto. Un cittadino che tratti con uno Stato simile ne condivide la corruzione o l'illegalità."

***

"Ciò che tutti vorremmo è una disobbedienza civile di massa. Ma questa non può essere forzata. Deve essere spontanea, per meritarsi tale nome e avere successo."

 ***

"Ogni sfruttamento è basato sulla collaborazione, volontaria o forzata, dello sfruttato. Per quanto ci possa ripugnare ammetterlo, rimane il fatto che non vi sarebbe sfruttamento se la gente rifiutasse di ubbidire allo sfruttatore. Ma ecco intervenire l'interesse, e noi abbracciamo le catene che ci legano."

Gandhi



martedì 19 ottobre 2021

NO PASS

 


Il Greenpass viene spacciato per un "dispositivo" sanitario che però :

è necessario per entrare al Teatro, ma non serve per entrare in Chiesa;

è necessario sui treni Freccia Rossa, ma non serve sui Treni Regionali;

è necessario per viaggiare in Aereo, ma non serve sulla Metropolitana;

è necessario per la Commessa che lavora al Supermercato, ma non serve per il Cliente che fa la spesa al Supermercato;

è necessario per l'Autista dell'Autobus, ma non serve per chi prende L'Autobus;

... potrei continuare ...

 

Più che un dispositivo Sanitario a me il Greenpass sembra più un dispositivo Discriminatorio e Ricattatorio per costringere le persone a sottoporsi ad un Trattamento Sanitario (Vaccino o Tampone) che resta non obbligatorio (infatti per Vaccinarsi bisogna firmare e assumersi la responsabilità di eventuali reazioni avverse), ma che difatti diventa obbligatorio se vuoi Lavorare.

 

<<Ma il Greenpass è previsto dalla "legge">> .... anche le Leggi Razziali di fine anni '30 del secolo scorso erano previste dalla Legge, quindi era Legale discriminare un Ebreo o un non Ariano, ma era Giusto?

 

La Verità è figlia del Tempo e la Giustizia arriva ad essere applicata anche dopo anni... i Crimini contro l'Umanità non vanno in prescrizione. 

 

Le "Leggi" o i "Decreti" Anticostituzionali e contro i Diritti Umani semplicemente non andrebbero applicati e nessuno si potrà giustificare dicendo che ha solo eseguito degli ordini, perché dovrà comunque fare i conti con la Giustizia e soprattutto con la propria Coscienza.

 

Felice Vita

Salvatore

lunedì 7 giugno 2021

Comunicare

 


Comunicare...

Parliamo a noi stessi e al mondo attraverso le parole, i gesti, le reazioni emotive, ma anche attraverso la postura, cosa indossiamo e quanto siamo puntuali ad un appuntamento, come stringiamo la mano o che abbraccio facciamo, ma quanto ci ascoltiamo?

La nostra mente in modo un po' arrogantello "pensa" di sapere tutto, di sapere cosa è giusto o non è giusto per noi e ci convince ad ascoltare solo lei...

Nel frattempo il nostro corpo, una "macchina" biologica millenaria che ha saputo adattarsi a clima e alimentazione sbagliati, ci manda continuamente messaggi, ma noi li ascoltiamo? Ci facciamo caso?

Molto spesso no, ma ora non è più il tempo di ascoltare solo la mente ed escludere il dialogo con il nostro corpo dalla nostra vita.

Non siamo più quelli di un anno fa, lo possiamo sentire, ce ne accorgiamo che tutto è più veloce e più "magico": ti trovi a farti una domanda ed arriva la risposta immediata da una canzone che ti torna in testa o vedi un animale che ti guarda e aspetta proprio che tu capisca bene.

Naturalmente anche le sfide sono tutte più veloci: una volta se ti trovavi costretto in una situazione che non ti piaceva ci volevano mesi, forse anni perchè arrivasse il messaggero "malattia" per spostarti di là.... ora è tutto istantaneo...

Te ne accorgi, lo puoi sentire di pancia che è così e più ti allinei a questo sentire, più fluisci con la vita ascoltando il tuo cuore e le emozioni (da emovere = spingere) più ti sembra di essere sostenuto/a dalla vita stessa e tutto agisce intorno a te per il tuo massimo bene.

La chiave però è proprio la Comunicazione: quando ti sei ascoltato/a l'ultima volta? E non intendo i rimurginii sul passato e le ansie per il futuro...

Quando ti sei fermato/a  ad ascoltare il tuo cuore, il tuo corpo? 

Quando ti ritrovi a non aver voglia di fare una certa cosa, la fai lo stesso e succedono tante "ottime" sfide che ti fanno sentire a disagio e fuori posto, ci pensi mai che qualcosa dentro di te aveva provato ad avvisarti?

Quando fai qualcosa che ti piace tanto ti accorgi che il tempo vola e senti pace dentro e fuori di te...

Quando ti senti nella tua pelle, nel posto giusto, al momento giusto lo senti quel brivido dentro di te che ti conferma che è proprio questo che sei venuto/a a fare su questo pianeta/scuola, finalmente ti senti a casa.

Non ci sono certezze nella vita e questo può essere meravigliosamente spaventoso, ma una cosa la so: più fai spazio dentro di te, più lasci andare sensi di colpa, rancori, ansie e preoccupazioni future più sei in connessione con il tuo corpo ed il tuo Cuore e tutto accade così come deve andare e sembra quasi che la vita ti venga incontro, l'universo si attiva per farti ottenere proprio ciò che vuoi e ciò che sei...

Non è più il tempo di rimandare, non è più il tempo di cercare di rimanere nella stagnante "normalità" in cui abbiamo vissuto fino a più di un anno fa...

Ora è il tempo di riscoprire Chi siamo e quanta Luce c'è in noi <3

Ora è il tempo di far brillare così tanto la nostra Luce interna per poter accorgerci che viviamo in un meraviglioso Paradiso dove la nostra Natura si rispecchia nella Bellezza della Natura che ci circonda.

Con Amore

Marinella 

venerdì 12 marzo 2021

La nostra Terra guarirà se rispettiamo la Natura

<< I Puffi sanno che un tesoro c'è

nel fiore accanto a te

Madre Natura pensa sempre a noi

ed i Puffi sono tutti amici suoi.

I Puffi sanno che li seguirai

da loro imparerai

Madre Natura è sempre accanto a noi

puoi aiutarla certamente se lo vuoi.

Tutto cambierà la nostra terra guarirà. >>




L'Universo, il mio inconscio, il mio sè superiore, o in qualunque modo vogliamo chiamarlo, mi parla attraverso la Musica e stamattina mi faceva girare nella testa la sigla dei Puffi...
Vado a cercare il testo ed è bellissimo, grazie Universo per questo messaggio ❤

Rispettiamo la Natura e la Terra guarirà.

Rispettiamo anche e soprattutto la Natura dentro di noi: nutrendoci di Sole, Aria pura, Gioia ed Amore....non introduciamo nel nostro corpo nulla che venga da animali morti, nè nulla di chimico sotto qualsiasi forma (perchè dovremmo credere che siamo imperfetti e qualcosa da fuori ci rende perfetti e sani? perchè dovremmo distruggere i batteri di cui siamo ospiti? perchè dovremmo iniettarci chissà cosa per prevenire il nulla?)

Se ci ricordassimo della nostra fanciullezza e di quanto eravamo Connessi alla nostra Fonte e tornassimo ad essere Felici e Spensierati ed in Amore come quando eravamo piccoli vivremmo il Paradiso in Terra ❤

Vi lascio la sigla completa dei puffi e l'augurio di ritrovare la nostra Bimba, il nostro Bimbo dentro di noi ed ascoltare lei/lui perchè sono più saggi di chiunque altro


Marinella


giovedì 25 febbraio 2021

Neologismi e libertà di pensiero

 


Riflettevo sul neologismo Influencer e sul suo uso in questi ultimi anni...

Chi è un "influencer"? Apparentemente un tipo qualunque, che può essere già presente nel  "mondo dello spettacolo" o che appare come dal nulla all'improvviso ed inizia a proporre una moda, uno stile, un certo pensiero, un modo di approcciarsi al mondo...

Ma è proprio lui o lei che pensa queste cose o c'è qualcuno che marionetta abilmente il fantoccio cercando di cambiare il mondo della massa, coinvolgendola emotivamente e facendole credere che questa nuova idea è bella ed affascinante? A maggior ragione se iniziano a crederci tutti sarà sicuramente una buona e saggia idea, no?

Le nostre idee le abbiamo pensate veramente noi? Non è più probabile che siano frutto di un grande "essere invisibile" che ci spinge e ci condiziona? Jung parlava di inconscio collettivo...

E quindi? Siamo destinati a rimanere ingabbiati ed imprigionati all'interno della massa?

Assolutamente no... 

Abbiamo un potere enorme dentro di noi, cercano, e con molti ci sono riusciti, di farci credere di non esserlo abbastanza, anzi di aver sempre bisogno della religione per la salvezza della nostra anima, della politica per controllarci ed amministrarci, dei medici per la nostra salute, etc....

Forse anche io potrei in questo momento star dicendo cose senza troppo senso, ma chi può dire cosa è veramente la tua verità pura e genuina? 

Solo TU.

Ognuno di noi quando smette di ascoltare la mente chiacchierona e spaventata ed inizia ad ascoltare il Cuore può ritrovare quella Pace e quell'Amore di cui hanno parlato tanti maestri.

Ogni volta che ti trovi a fare o pensare qualcosa fermati un istante e chiediti: Sono io che voglio fare o pensare questo o mi sto facendo guidare dall'abitudine, dalla paura, dalla preoccupazione?

Purtroppo il coinvolgimento emotivo a volte ostacola la presa di coscienza, è solo allontanandosi dalla questione che si riesce a vedere il quadro d'insieme... prova durante un litigio a ritornare calmo subito e vedere il quadro d'insieme... non è per niente facile, si è troppo coinvolti...

La soluzione quindi è cercare il distacco, prendere un attimo le distanze, centrarsi su di sè ed osservare ed osservarsi... capire quel gruppo di persone, quell'idea, quell'emozione condivisa cosa vanno a toccare dentro di me? Perchè mi scatenano la tale reazione? E questa reazione mi fa stare bene o mi fa stare male?

Ogni volta che ascolti o leggi qualcosa chiediti: tutto ciò Vibra col mio Cuore? Se sì accoglilo, altrimenti lascia andare con Amore...

Lascia andare con Amore tutte le tradizioni (ci hai mai fatto caso che tradizione ha la stessa radice della parola tradire, non tradirti seguendola), ricorda il passato solo per ciò che può esserti utile oggi, tutto il resto lascialo andare...

Si dice che la nostra "fortuna" è che tendiamo a dimenticare quindi quando ci capita qualcosa di brutto dobbiamo solo aver pazienza di aspettare che passi e tutto tornerà bello come prima, ma questa cosa qui purtroppo succede anche per le cose positive: improvvisamente molte persone si sono dimenticate che respirare liberamente è pura Vita e Gioia e Necessità, molti hanno dimenticato che siamo Esseri Sociali ed il Contatto con gli altri è necessario per il nostro Benessere, come il Sole, come la corretta alimentazione, come il movimento, come il Divertimento etc 

Basterebbe ricordare la "storia passata" per non ricadere negli stessi errori...

D'altra parte nulla di nuovo sotto il Cielo: nel corso degli anni ci siamo fatti allontanare dalla Natura, dalla nostra vera casa, e poco alla volta la Natura è diventata cattiva e l'uomo l'unico essere intelligente che ha bisogno di creme protettive contro il sole cattivo, armi contro gli animali (umani e non) aggressivi, tecnologie per modificare il cibo etc etc....

Ma il Sole, gli Animali, il nostro stesso Corpo sono davvero stupidi e cattivi come cercano di farli apparire?

Il nostro Corpo è una navicella stupenda e perfetta che ci permette di fare Esperienza su Terra, senza corpo come avremmo potuto e come potremmo provare emozioni e sensazioni? 

Siamo Anime incorporee ed eterne che sono venute qui a Giocare e fare esperienza ed in tutto questo la malattia è una sveglia fantastica che ci dice che stiamo deviando dalla nostra strada... 

A volte capita di perdere la bussola, la direzione e se non avessimo sintomi non ce ne renderemmo conto... la malattia ci permette di sciogliere e lasciare andare tutto il dolore e la rabbia ed il rancore che ci trasciniamo dietro a volte per anni....

Sta solo a noi decidere di accogliere la sveglia e Risvegliarsi a Nuova Vita, d'altra parte se non vogliamo ascoltare la sveglia o le sveglie la morte è un ottimo modo per ricominciare daccapo... se non vogliamo capirlo è inutile insistere....

Grazie per essere arrivato/a fino a qui, grazie per aver ascoltato le mie parole, spero di aver acceso una piccola candela di consapevolezza, un punto di domanda che ti riporti alla Tua vera essenza ed al tuo Ahh!!! 

Proprio come le cellule collaborano per far funzionare il nostro corpo alla perfezione, ognuno di noi è parte di questo bellissimo pianeta e con la sua Vibrazione collabora al Benessere proprio e di tutti ed il mio intento è fare la mia parte scrivendo ciò che parte dal mio Cuore e ogni giorno impegnandomi a tenere alte le mie vibrazioni perchè so che la Luce è più forte del buio, ma che è solo conoscendo ed accogliendo il buio che si può riconoscere e vivere nella Luce <3

Namastè

Marinella 


venerdì 4 dicembre 2020

Riflessioni mattutine

 


Quest'estate in diversi mercatini ho visto un famoso libro che prevedeva un futuro catastrofico di un bel po' di anni fa, riedizionato in formato economico... il libro manco a dirlo finisce male e mi viene spontaneo pensare:

E se, facendo finta di "aiutarci" ripubblicando un libro "complottista" in realtà volessero convincerci ancor più prepotentemente che non abbiamo alcuna speranza o possibilità per il futuro?

 

Se fosse solo l'ennesimo modo per indirizzare la nostra Energia verso il "male" (nonostante ci potremmo impegnare fortemente a non farlo crescere, la nostra stessa paura che accada lo potrebbe realizzare.... vedi la fisica quantistica)?

 

Cosa deduco da questa mia riflessione?

 

Continuare a parlare, scrivere e pensare a qualcosa non può far altro che dargli forza....

 

Io penso e vivo come prima di tutta questa eggregora e nonostante non posso fare a meno di viverci dentro (posso cambiare solo me stessa, non gli altri) sono riuscita a Creare la mia Realtà Splendente....

 

Se non l'avete ancora fatto ve lo consiglio....

 

Il paradiso e l'inferno non sono fuori o aldilà di noi, siamo solo noi che li creiamo dentro di noi <3

 

Marinella